Articoli

Rapporto INVALSI 2013-14- Presentazione a cura di Pasquale Costante

Stampa

 

 

 
Rapporto INVALSI  2013-14   
sul Sistema Nazionale di Valutazione della Scuola italiana  
 
LA  classe 2° Primaria al PRIMO POSTO IN MATEMATICA NELLA CLASSIFICA NAZIONALE
 
 

di  Pasquale F. Costante  

VIDEO - RAPPORTO INVALSI 2013-14 (Graduatorie nazionali) di Pasquale Costante

 

Gli ambiti coinvolti sono l’italiano e la matematica e i gradi scolastici riguardano le classi II e V primaria, la III secondaria di primo grado e la II secondaria di secondo grado.
 
I dati contenuti nel rapporto mostrano un quadro ricco e variegato in cui si confermano marcate differenze territoriali che tendono ad acuirsi al crescere dei livelli scolastici. A differenza delle rilevazioni precedenti, emergono minori differenze territoriali per la scuola primaria, mentre esse diventano sempre più visibili nel passaggio alla scuola secondaria di primo grado e ancora maggiormente in quella di secondo grado.
Da rilevare che, al di là della significatività statistica delle differenze, lo scarto rispetto alla media nazionale del punteggio delle due macro-aree meridionali e insulari, praticamente inesistente in seconda primaria, va aumentando progressivamente via via che si procede nel percorso scolastico, mentre nel contempo si allarga lo scarto rispetto alle due macro-aree settentrionali.Tale andamento dei risultati, meglio descritto nel rapporto, è del tutto coerente con quanto evidenziato nelle maggiori indagini internazionali sugli apprendimenti.
 
Alla più bassa prestazione della macro-area Sud nella scuola secondaria di primo e secondo grado contribuisce soprattutto la Campania. Nell’area Sud e Isole a pesare sono i cattivi risultati della regione Sicilia, che ottiene in entrambe le prove e in tutti i livelli scolari, con l’eccezione della prova di matematica in seconda primaria, punteggi significativamente inferiori alla media nazionale.
 
Le regioni del Sud e del Sud e Isole si caratterizzano non solo per più bassi risultati ma anche per una maggiore variabilità tra le scuole rispetto agli istituti del Centro e soprattutto del Nord d'Italia: in altre parole il sistema d'istruzione nelle regioni meridionali e insulari appare non solo meno efficace ma anche meno equo.
 
SCUOLA PRIMARIA
 
Rispetto alla rilevazione precedente, a livello di scuola primaria si osserva un avvicinamento tra i punteggi delle due macro-aree del Nord-Ovest e del Nord-Est, da una parte, e le due macro-aree del Sud e del Sud e Isole, dall’altra: pur essendo i punteggi di queste ultime generalmente un po’ più bassi rispetto a quelli delle macro-aree settentrionali, solo nella prova di Italiano di quinta primaria il Sud e Isole registra un risultato significativamente inferiore a quello dell’Italia, mentre in tutti gli altri casi non emergono differenze statisticamente significative. Il Centro, sia in seconda che in quinta primaria, ha risultati al di sopra della media nazionale statisticamente significativi.
 
BASILICATA Classe II PRIMARIA
 
ITALIANO : La Basilicata si colloca al 6° posto della classifica nazionale ( punti 201), guadagnando tre posti rispetto al precedente anno scolastico. Prima tra le regioni del SUD e ISOLE.
MATEMATICA: La Basilicata si colloca al  1° posto della classifica nazionale (punti 208), guadagnando sei posti rispetto al precedente anno.
 
BASILICATA Classe V PRIMARIA
 
ITALIANO : La Basilicata si colloca al 10° posto della classifica nazionale (punti 198), confermando il risultato del precedente anno scolastico. Terzo posto tra le regioni del SUD e ISOLE.
MATEMATICA: La Basilicata si colloca al  9° posto della classifica nazionale (punti 197), perdendo tre posti rispetto al precedente anno. Secondo posto tra le regioni del SUD e ISOLE.
 
SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO GRADO
 
Il Nord-Ovest e il Nord-Est conseguono risultati significativamente superiori alla media nazionale, il Centro risultati intorno alla media, il Sud e il Sud e Isole risultati al di sotto di essa.
 
BASILICATA Classe III Sec. di I Grado
 
ITALIANO : La Basilicata si colloca al 9° posto della classifica nazionale (punti 198), guadagnando quattro posti rispetto al precedente anno scolastico. Prima tra le regioni del SUD e ISOLE.
MATEMATICA: La Basilicata si colloca all'11° posto della classifica nazionale (punti 193), guadagnando due posti rispetto al precedente anno. Secondo posto tra le regioni del SUD e ISOLE.
 
SCUOLA SECONDARIA DI SECONDO GRADO 
 
Le differenze di risultati fra le macro-aree si confermano e si consolidano nella classe seconda della scuola secondaria di secondo grado
 
 
BASILICATA Classe II Sec. di II Grado
 
ITALIANO : La Basilicata si colloca al 12° posto della classifica nazionale ( punti 194), guadagnando due posti rispetto al precedente anno scolastico. Prima tra le regioni del SUD e ISOLE.
MATEMATICA: La Basilicata si colloca al 12° posto della classifica nazionale (punti 194), guadagnando un posto rispetto al precedente anno. Prima tra le regioni del SUD e ISOLE.
 
A cura di Ing. Pasquale Francesco Costante
2011.
By: Fresh Joomla templates|photoshop brushes